Frosinone (FR) - Apertura straordinaria del cantiere archeologico di scavo e restauro in località Ponte del Rio

10/10/2020

Frosinone_pontedelrio

Il prossimo 10 ottobre la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio  organizza a Frosinone l’apertura straordinaria al pubblico dell’area archeologica di Ponte del Rio, con l’iniziativa “Dalla pietra alla calce”, dedicata alla conoscenza del patrimonio archeologico del territorio e, in particolare, dei processi produttivi e delle tecniche edilizie in uso nel mondo romano.
Durante l’intera giornata sarà possibile visitare i resti della fornace a calce, rinvenuta nel corso delle ultime indagini, collocata nei pressi del Rio Cavariccio e del tratto glareato della via Latina, strada romana con pavimentazione in ciottoli di calcare che da Ferentino si dirigeva verso Frosinone, entrando in città con orientamento rettilineo corrispondente all'attuale via Cicerone.
Le visite, rivolte a cittadini e studenti, riguarderanno anche i resti del sepolcro in conglomerato cementizio e opera isodoma di travertino, attualmente in corso di restauro, i numerosi reperti mobili rinvenuti negli scavi e un tratto della ferrovia Roma-Fiuggi-Frosinone, conservato nella rotatoria.
L’iniziativa rientra nelle attività di tutela e valorizzazione promosse dalla Soprintendenza, anche in previsione di una futura valorizzazione e apertura al pubblico dell'area archeologica, in sinergia con il Comune di Frosinone.





Area archeologica di Ponte del Rio - Frosinone
Rotatoria via Monte Lepini - via Casilina
10 ottobre 2020 - ore 9-13 e 15-19
Visite guidate a cura del personale della Soprintendenza e di archeologi professionisti
Per informazioni e prenotazioni:
e-mail: sabap-laz.comunicazione@beniculturali.it   tel.: 3293567024